Biotestamento – Serve laicita’ da parte della politica

Gli iscritti a Radicali Italiani e alla Cellula Coscioni del Friuli Venezia Giulia

Organizzano per VENERDI’ 27 FEBBRAIO alle ore 18 DAVANTI ALLA STAZIONE MARITTIMA – MOLO BERSAGLIERI 3 A TRIESTE

un SIT IN dal titolo: Per una legge sul testamento biologico serve laicità da parte della politica e libertà di scelta per i cittadini .

La manifestazione è organizzata in concomitanza con l’assemblea generale degli iscritti del Pd di Trieste che si terrà alla Stazione Marittima alle 18.30.

Dai Radicali viene richiesto ai dirigenti locali del Pd un atteggiamento laico della politica e rispettoso del principio all’autodeterminazione garantito ai cittadini dall’art.32 della Costituzione.

Le fratture all’interno del Partito Democratico sul tema del testamento biologico sono considerate dai Radicali segnali preoccupanti di una carenza di laicità all’interno di questo partito e per questo è prioritario per i radicali vigilare e manifestare affinchè al Disegno di Legge Calabrò venga fatta la necessaria opposizione.

La legge che i Radicali chiedono sia fatta sul testamento biologico è una legge che va nella direzione di tutelare tutti : laici e cattolici , dando ad ognuno, a seconda delle proprie convinzioni, la possibilità di optare per diverse dichiarazioni anticipate di trattamento sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.